16 gennaio 2016

“Ci fotte la guerra che armi non ha, Ci fotte la pace che ammazza qua e là, Ci fottono i preti, i pope e i mullah”

Così cantavano i C.S.I. ai tempi dell'assedio (nazionalista serbo e croato, o magari cristiano ortodosso&cattolico: ci si dimentica sempre del blocco dei secondi a Kiseljak, alla periferia della città) alla città (musulmana? o semplicemente jugoslava?) di Sarajevo. E' la prima cosa che mi è venuta in mente, leggendo lo scriteriato comunicato stampa di SEL di Pordenone. In questo sito non si fa solitamente polemica (e men che meno propaganda) di partito, ma questo non può certo servire a chiudere Leggi tutto [...]