Archivio Testi

La presentazione della “nuova” biblioteca della Casa del Popolo

Dal Messaggero Veneto di domenica 19 giugno 2016: Casa del popolo, omaggio a Mario Bettoli Dedicata a Mario Bettoli, da ieri si può consultare la biblioteca della Casa del popolo di Torre su internet, digitando la sua intestazione su Google o tramite il sito www.casadelpopolo.org. La presentazione del portale è avvenuta con una festa, nella sede costruita 105 anni fa. Gli ospiti sono stati accolti dalla presidente Elena Beltrame, che ha sottolineato il ruolo della Casa del popolo quale punto Leggi tutto [...]

Continua...

Presentazione della rinnovata Biblioteca della Casa del Popolo e del suo catalogo on-line

evento_cdp_18_06

Sabato 18 giugno, con inizio alle 10.30, presso la Casa del Popolo di Torre, in Via Carnaro, 10.

Continua...

Ciriani denuncia Elena Beltrame, presidente della Casa del Popolo

Risposta a Ciriani Come legale rappresentante della Casa del Popolo di Torre – Pordenone, ho ricevuto dall'avvocata Caterina Belletti, su mandato del candidato sindaco Alessandro Ciriani, la richiesta “..per ottenere il risarcimento per danni morali patiti a seguito del comunicato apparso sul sito della Casa del Popolo di Torre...” e la contemporanea disponibilità a ..”raggiungere un accordo bonario.. “ . Il riferimento è alle frasi considerate come ”..espressioni gravemente Leggi tutto [...]

Continua...

Comunicato del Direttivo dell’Associazione Casa del Popolo di Torre

La presidente della Casa del Popolo di Torre - Pordenone e il Direttivo, esprimono la loro riconoscenza alle forze politiche e sindacali per lo sdegno e la solidarietà espressa nei confronti dell'ultima provocazione messa in atto dal neofascismo pordenonese, con le scritte "Achtung Banditen" comparse sulle finestre della Casa del Popolo in occasione del 25 aprile. Questa "giovane" ultracentenaria come sono solita chiamarla, ha la capacità, con la sua presenza, di continuare a essere sia segno, Leggi tutto [...]

Continua...

Risposta alle provocazioni di Casapound

Questa volta la mascalzonata rivolta alla Casa del Popolo di Torre – Pordenone è stata postata sulla pagina FB di Casapound di Pordenone: finte tende poste sul davanti e uno striscione con la scritta ”La Casa del, in rosso, (Nuovo) Popolo". E' stata rivendicata dal loro segretario regionale Nicola De Bortolo, mentre la scritta vigliacca comparsa sui muri per il 70° della Resistenza è rimasta anonima, forse una prima prova. Si può parlare di “bravata” con riferimento ai Bravi del romanzo Leggi tutto [...]

Continua...

La presidente dell’Associazione Casa del Popolo di Torre contro l’Ascom

Dopo alcuni giorni di canea forcaiola, il MV ha oggi finalmente pubblicato la chiara presa di posizione della nostra presidente, che era già intervenita alla manifestazione di sabato scorso: «Prima di parlare di pace, dovrebbe guardare in casa propria» Gaza, la Beltrame contro l’Ascom La presidente della casa di riposo di Torre Elena Beltrame è intervenuta sulla vicenda del corteo pro Gaza, i rapporti tesi tra manifestanti e commercianti e le scritte in gesso lasciate in piazza XX Leggi tutto [...]

Continua...

La Casa del popolo non chiude le porte

Valentina Silvestrini Sabato 18 Giugno 2011, Una storia lunga cento anni, quella della Casa del Popolo di Torre. Periodo che copre due terzi di quella dell'Unità d'Italia, attraverso il Novecento, le sue contestazioni operaie, i suoi dissidi interni. Quella di una popolazione che prende coscienza di essere attore della vita civile di una comunità industriale. Dichiaratamente politica, nelle intenzioni e nelle espressioni, la Casa del Popolo di Torre nacque con la costruzione della struttura Leggi tutto [...]

Continua...

Rassegna stampa. Casa del popolo, cent’anni con eventi e libri

Presentato il programma degli appuntamenti per l’anniversario. Coinvolte le scuole medie di Torre Mario Bettoli ed Elena Beltrame, presidente e vice della Casa del Popolo di Torre, hanno presentato il ricco programma per il centenario dell’istituzione dei lavoratori. Inaugurata, il 1° maggio 1911, la Casa del Popolo è attiva quale sede d’istituzioni culturali, ecologiste, pacifiste, ricreative, religiose d’immigrati, cooperative e sportive, frequentata soprattutto dal popolo di sinistra Leggi tutto [...]

Continua...