ELENA BELTRAME
Intervista di AltraSinistra su Elena Beltrame
22 agosto 2017

Dalla Croce Rossa Italiana, per Elena Beltrame

Riceviamo e commossi pubblichiamo:

Ai familiari di Elena
All’Associazione Casa del Popolo di Torre -Pordenone

Carissimi,

in queste poche righe, vorrei esternare i pensieri che hanno attraversato la mia mente durante la toccante cerimonia organizzata per l’ultimo saluto ad Elena. Le testimonianze delle amiche che sono intervenute mi hanno permesso di conoscere una donna forte e coraggiosa, mi rammarico di non averla conosciuta personalmente e di non aver potuto condividere la sua grande esperienza in progetti rivolti alle persone in difficoltà.
Hanno raccontato e messo in risalto la grandissima umanità e solidarietà che Elena ha sempre avuto durante la sua vita verso i più vulnerabili.
Mi sono permesso di confrontare gli ideali che hanno ispirato Elena con quelli che sono alcuni dei principi fondamentali di Croce Rossa: l’umanità, l’imparzialità, l’indipendenza e senza dimenticare quello che da Statuto è l’obiettivo principale della nostra Associazione “prevenire ed alleviare la sofferenza in maniera imparziale, senza distinzione di nazionalità, razza, sesso, credo religioso,lingua, classe sociale o opinione politica, contribuendo al mantenimento e alla promozione della dignità umana e di una cultura della non violenza e della pace”.
Ritengo che per quanto fatto da Elena e per quanto fatto e stiamo facendo noi, Volontari di Croce Rossa, non poteva esserci un punto d’incontro diverso. Quando si pone l’essere umano al centro, senza alcuna influenza ideologica, credo che gli ideali sopra riportati dovrebbero appartenere a tutti.
Io mi sento di prendere con Elena l’impegno di trasmettere questi ideali a tutti coloro che si avvicineranno al Comitato che ho il privilegio di presiedere e non solo. Ritenendo che vada trasmessa questa cultura di umanità e solidarietà cercherò di portare nelle scuole, per trasmettere ai giovani che saranno il nostro futuro quelli che sono i principi umanitari di Croce Rossa e che soprattutto appartenevano ad Elena.
Vi ringrazio per aver accettato la volontà di Elena di devolvere alla CRI le offerte raccolte. Saranno sicuramente impiegate per le attività rivolte agli immigrati. Grazie Elena.

 

Giampaolo Antonaglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: