Biblioteca affollata per la presentazione del libro di Paolo Cossi e Davide Pascutti
17 settembre 2011
INCONTRO PUBBLICO
19 marzo 2012

Un pensiero femminista a partire da Engels

Venerdì 18 novembre alle ore 20:45, presso la Casa del Popolo di Torre:

Un pensiero femminista a partire da Engels

incontro con Lidia Menapace.

Pordenone ha sempre prestato attenzione alle varie declinazioni del pensiero femminista, sia teoricamente che nelle pratiche. Anche oggi gruppi di giovani donne e uomini si riuniscono con periodicità in  incontri su testi, analisi e pratiche di genere presenti nel contesto nazionale ed internazionale.

Lidia Menapace, da sempre portatrice di un pensiero critico,  originale e mai allineato in questo incontro vuole portare l’attenzione sull’apporto (non casualmente trascurato) di F. Engels sul tema dell’organizzazione familiare e la disparità storica tra uomo e donna.

,  rappresenta una delle voci più importanti del  femminismo italiano. È autrice di numerosi libri tra cui:  Economia politica della differenza sessuale – 1987; Né indifesa né in divisa – 1988; Il papa chiede perdono: le donne glielo accorderanno? – 2000; Resistenza e Nonviolenza –  2004. Ha partecipato al testo di Monica Lanfranco e Maria G. Di Rienzo “Donne disarmanti – storie e testimimonianze su nonviolenza e femminismo“. Oggi è direttora responsabile della rivista mensile “Su la testa!”.
Senatrice nella scorsa legislatura per la lista di Rifondazione Comunista nel collegio del Nord Est, è stata Segretario della 4a Commissione permanente  (Difesa) e poi Presidente della Commissione d’inchiesta sull’uranio impoverito
Staffetta partigiana, dall’aprile 2011 fa parte del Comitato Nazionale ANPI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: