15 aprile 2017

BUONA PASQUA ! Greetings from USA

Partiamo col dire che più ’ti tagli i capelli alla cazzo, più ti senti figo. Mi pare un buono spunto per parlare dei due pirla che giocano a fare a chi ce l’ ha più duro. Certo, partendo da due posizioni diametralmente opposte; l’ uno che ormai si sente come Tex Willer quando entrava nel saloon. O finiva con una bistecca alta una spanna, una montagna di patatine e, soprattutto, una bottiglia di wiskey, oppure con un duello da cui Tex, al massimo, se ne usciva con una ferita di striscio Leggi tutto [...]
20 giugno 2016

Lettera aperta sui richiedenti asilo

Comunicato stampa Consegnata oggi alle redazioni locali de Il Gazzettino e Messaggero Veneto una Lettera aperta (pubblicata sotto con tutte le adesioni) sul tema dei richiedenti asilo, molto discusso e dibattuto anche in occasione dei confronti elettorali sui ballottaggi a Pordenone, Cordenons e S. Vito. In 5 giorni sono state raccolte adesioni di 117 persone della provincia, più un’altra trentina, in solidarietà, da fuori. Tra queste presenti volontarie e volontari della Rete Solidale (purtroppo Leggi tutto [...]
9 marzo 2016

E li chiamano rifugiati…

Se uno e’ rifugiato, significa che quel rifugio che va cercando lo ha gia’ trovato. Se invece e’ costretto, mica perche’ quel giorno gli girasse cosi’ ben inteso, a vagare in mezzo alla fanga con o senza famiglia a al seguito, dopo aver attraversato in qualche modo il mare, camminato spesso per giorni, trovato magari un passaggio di fortuna (perche’ trovare un passaggio sarebbe una botta di vero culo), lasciando dietro di se’ solo una montagna di ricordi e di macerie e forse anche la Leggi tutto [...]
22 giugno 2015

Ventimiglia. Non Borders no Frontiere

Un amico ci manda le foto scattate a Ventimiglia sabato e dintorni in questi giorni. (alcune sono state pubblicate anche su www.piazzagrande.it) (clicca sulle foto per vederle + grandi)   "Sabato 20 giugno lui era andato a Ponte San Ludovico, dove la situazione era tranquilla a differenza dei giorni precedenti in cui c'era molta tensione. La gendarmerie non faceva passare gli immigrati quasi tutti riconoscibili dal colore della pelle. Gli europei, infatti, vanno avanti e indietro a Leggi tutto [...]