Archivio Testi

STRAGI MIGRANTI: LE BOMBE INTELLIGENTI NON ESISTONO

Droni, attacchi, bombardamenti mirati: le possibili soluzioni ipotizzate per ‘risolvere’ il problema delle migrazioni e della tratta sono inconcepibili e portano con sé rischi enormi. A cominciare dal fatto che ci troveremmo davanti ad un intervento anticostituzionale perché bombardare è di per sé un atto di guerra, e il nostro Paese ripudia la  guerra. Inoltre, la proposta di andare a bombardare i barconi degli scafisti, quando sono fermi nei porti africani, significherebbe affrontare il Leggi tutto [...]

Continua...

Comunicato dei profughi e richiedenti asilo del Pordenonese

Buongiorno a tutt*, in allegato trovate il comunicato stampa che i profughi e richiedenti asilo del pordenonese presenteranno nella conferenza stampa di domani 24 aprile alle ore 16:30 presso la sede dell'Associazione Immigrati di Pordenone in Via Piave, 40/A. SIETE TUTTI INVITATI. saluti. Associazione Immigrati di Pordenone   Comunicato stampa L’ultima strage di centinaia migranti, effetto della politica migratoria di cui lo Stato italiano e l’Europa intera sono responsabili, Leggi tutto [...]

Continua...

cervelli emigranti e cervelli migrati

I secondi appartengono a chi continua, ahimè troppi, a sparare cazzate su queste tragedie. Aggiungo la mia voce al coro, senza pretese di dire chissà che. Ciao, Bruno Viol Rieccoci a fare la conta. Come al solito, come da anni siamo abituati a fare; di nuovo c'è solo che il numero delle persone che arrivano (quelle che, ovviamente) sulle nostre coste è aumentato vertiginosamente. Naturalmente, visto che tutto è proporzionale, anche il numero degli affogati, quelli di cui veniamo a conoscenza, Leggi tutto [...]

Continua...

Torniamo all’impero

Tanto parlare di un casino o dell'altro, pare la stessa cosa... Vediamo se la prossima volta ci sentiremo dalla Libia o dall'Ucraina, chissa'. Torniamo all’impero. Memori delle fulgide gesta dei nostri avi, non sappiamo resistere ad imitarne i successi. Mi informano che non di successi si trattava ma di clamorose disfatte. Ah. Come seguendo un vecchio copione che non passa di moda, le cazzate si ripetono e nulla si impara dalla storia. Neppure dal buon senso par di capire. A nulla valsero Leggi tutto [...]

Continua...

Lampedusa über alles!

Non si può evitare di incontrarsi/scontrarsi con l'argomento che riempie le prime pagine di tutti i quotidiani e media in questi giorni. Lasciare passare qualche giorno favorisce l'analisi meno emotiva. Certo, le dimensioni che la tragedia ha assunto questa volta, sembra (ed è il caso di mantenere il dubbio) essere davvero eccessiva anche per il provato disinteresse che noi italiani (non solo, certo) dimostriamo nei confronti del fenomeno migratorio e le sue terribili conseguenze. Andrebbe comunque Leggi tutto [...]

Continua...