Archivio Testi

PER LA LIBERTA’ DI CINQUE PRIGIONIERI POLITICI PER IL MASSACRO DI CURUGUATY, PARAGUAY, IN SCIOPERO DELLA FAME DA OLTRE 50 GIORNI.

PER LA LIBERTA’ DEI CINQUE PRIGIONIERI POLITICI ACCUSATI SENZA PROVE PER IL MASSACRO DI CURUGUATY, PARAGUAY, IN SCIOPERO DELLA FAME DA OLTRE 50 GIORNI. di Francesco Cecchini   L’ avvenimento risale al 15 giugno 2012, un battaglione della polizia fu inviato a Curuguaty con l’ordine di sgomberare un gruppo di contadini che occupavano la tenuta agricola Marina Cué chiedendo che fosse destinata alla riforma agraria, poiché al centro di un annoso conflitto tra lo Stato e la famiglia Leggi tutto [...]

Continua...

1999: bombe su Belgrado

Nel 1999, il governo italiano guidato da Massimo D'Alema dà la sua adesione - in spregio all'articolo 11 della Costituzione Repubblicana - ai bombardamenti sulla Serbia, esattamente 48 anni dopo il bombardamento su Belgrado che diede il via all'occupazione nazifastista della Jugoslavia. Ne scrive Francesco Cecchini, il cui articolo è scaricabile in versione .odt: Belgrado bombardata oppure .pdf: Belgrado bombardata Leggi tutto [...]

Continua...

Scolastique Mukasonga

Propongo una nota sulla scrittrice ruandese Scholastique Mukusoka. Non è tanto una critica letteraria, non ne sono in grado, ma l'occasione di presentare una scrittrice che con un'ottima scrittura racconta il genocidio del popolo Tutsi in Ruanda. Ed innanzitutto ribadire il concetto affermato lo scorso gennaio da Moni Ovadia che La Giornata della Memoria deve diventare Giornata delle Memorie. Tutti i genocidi avvenuti durante il secolo breve vanno ricordati: l' olocausto del popolo ebraico, Leggi tutto [...]

Continua...

Un nota in occasione dell’anniversario della Comune di Parigi

La comune di Parigi il primo assalto al cielo del proletariato rivoluzionario. Pochi vi sono che ancora ricordano quei giorni, quelle battaglie, quei nomi, ma il cuore operaio serba il ricordo di quella rossa giornata. Vladimir Majakovskij -- Francesco Cecchini Scrittore leggi e/o scarica il testo in versione .odt: LA COMUNE DI PARIGI LA COMUNE DI PARIGI oppure .pdf: LA COMUNE DI PARIGI Leggi tutto [...]

Continua...

Glauber Rocha

Il 14 marzo del lontano 1939 nasce Glauber Rocha. Da noi il ricordo è sfumato, ma non in Brasile; a Salvador de Bahia rassegne dei films di Glauber sono ricorrenti, c' è perfino una sala cinematografica dedicata a lui. Propongo un bell' articolo di Pino Bertelli, tratto dal sito:  www.utopiarossa.blogspot.com. Francesco Cecchini   In versione .odt: GLAUBER ROCHA O L oppure .pdf: GLAUBER ROCHA O L   Leggi tutto [...]

Continua...

Anniversario della morte di Karl Marx, un comunista

Morte di Karl Marx, un comunista   di Francesco Cecchini   «Il y aura ce jour… Rien ne peut entamer la terrifiante lumiére glacée de cette certitude» – Jacques Derrida       La morte.   All’età di 65 anni muore Karl Marx. È un giovedì e siamo nel 1883.Tre giorni dopo viene sepolto a Londra nel cimitero di Highgate, in quella parte destinata agli indigenti e a fianco della tomba della moglie Jenny von Westphalen, morta 14 mesi prima.   Friedrich Leggi tutto [...]

Continua...

BERGOGLIO, DA BERGOGLIO A PAPA FRANCESCO

Premessa. Pochi giorni dopo l’elezione a Papa di uno dei suoi figli, Buenos Aires ha vissuto una prova generale di diluvio universale. Decine di morti e mezza città sott’acqua. Casualità o segno del destino? Ovviamente sono per la prima possibilità. Un mio amico argentino, comunque, mi ha scritto che la responsabile del disastro ambientale non è solo la pioggia, ma hanno colpe gravi anche coloro che governano la città, Maurizio Macri e la sua banda, amici di Bergoglio. Gente che ha brindato Leggi tutto [...]

Continua...

L’8 marzo e l’aborto in Veneto

L’aborto, il momento più esclusivo di affermazione di volontà da parte di una donna, dà l’esatta misura del livello di oppressione delle donne nel sistema capitalistico: la legislazione borghese (che sull’argomento riesce a sbizzarrirsi in restrizioni e tempistiche ai limiti del ridicolo) lo rende strumento ideale per relegare maggiormente la donna nella sua funzione riproduttiva, soprattutto in questo momento in cui per la crisi economica è necessario “liberare” posti di Leggi tutto [...]

Continua...

2014 in Colombia, un anno breve e tumultuoso

Il 2014 è un anno decisivo per la pace in Colombia. Il risultato è importante in quel paese, ma anche per tutto il continente latino americano e per il mondo intero. Francesco Cecchini in .odt: COLOMBIA FEBBRAIO 2014 ed in .pdf: COLOMBIA FEBBRAIO 2014 Leggi tutto [...]

Continua...

AFRICA IN ARGENTINA. Los Argentinos tambien descendemos de esos barcos. UN DOCUMENTARIO DI MILENA ANNECCHIARICO

Il legame storico e culturale dell’Argentina con l’Africa è uno dei temi meno conosciuti, anzi negati della società argentina contemporanea. Poco si sa e si dice riguardo gli africani introdotti come schiavi e della loro partecipazione nella vita sociale, politica e culturale argentina. Meno si sa della presenza attuale degli argentini afro discendenti. Il documentario esplora alcune questioni legate all’invisibilità degli afroargentini frutto del progetto ideologico nazionale che presenta Leggi tutto [...]

Continua...