Molmenti, la medaglia d’oro canoa a Londra 2012 e la Casa del Popolo!
2 agosto 2012
Comunicato stampa dell’Associazione Casa del Popolo sulla concessione a CPI della Sala Degan
18 aprile 2016

I seguaci di Ciriani (nuovamente) contro la Casa del Popolo

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Si sono chiamati “Pordenone cambia”. Come sempre i fascisti, vecchi e nuovi, non riescono a far altro che copiare: dopo i Fasci (siciliani dei lavoratori), il Fronte della Gioventù partigiana, la bandiera nera dei pirati, degli anarchici e degli arditi; la Lega (prima organizzazione sindacale di base), oggi si sono chiamati come la lista di sinistra presentatasi alle comunali del 2001. Decisamente, dimostrano di non avere grandi idee proprie.
Idee fisse, invece, ne hanno sempre. Come quella di attaccare la Casa del Popolo di Torre.
Per Alessandro Ciriani non è una novità. Ma guardate questa su facebook che – confermando noi aristocraticamente l’astensione dal frequentare i luoghi del frivolo pettegolezzo postmoderno – ci è stata segnalata da un amico:
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=704486699688285&set=a.263849370418689.1073741827.100003808846369&type=3&theater

Non trovate più il link? E’ perché l’hanno tolto dopo che l’abbiamo pubblicato, evidentemente avevano la coda di paglia. Comunque ne abbiamo conservato copia: facebook0001

I fasci pordenonesi dovrebbero togliersi dalla testa idee del genere.
In primo luogo perché la società borghese garantisce il diritto di proprietà anche ai suoi oppositori, e la Casa del Popolo è da un secolo una associazione privata, nata dal sindacato degli operai tessili della Filatura e Tintoria di Torre. Quindi il Comune non ha competenza su come questa gloriosa istituzione, che ogni anno ospita centinaia di iniziative diverse della città e del quartiere, viva e cosa faccia.
E poi perché i fasci, quando hanno tentato di conquistarla l’11 maggio 1921, i nostri avi li hanno respinti a fucilate in uno dei primi episodi della Resistenza italiana, facendoli fuggire indecorosamente.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

2 Comments

  1. […] scritto nell’articolo “incriminato” è di per sè chiaro. Così come è chiaro l’articolo precedente dove alcuni sostenitori di Ciriani esprimono opinioni piuttosto precise (en passant, pure illegali) […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *