Archivio Testi

Da Carniacque a Cafc: affare strategico, fusione obbligata, o privazione dell’acqua per la montagna e de profundis per la sua autonomia?

Mi trovavo ad Udine, il 16 dicembre 2016, a presenziare ad una conferenza stampa dei Comitati di difesa territoriale della montagna e per l’acqua pubblica. Il titolo dell’incontro era il seguente: “La fusione per incorporazione di Carniacque spa in Cafc spa: antefatti, fatti, prospettive, responsabilità. La politica centralizzatrice regionale ha prodotto un’ulteriore depauperamento della montagna, della sua autonomia, della sussidiarietà”. Purtroppo avendo mille cose da fare, non sapendo Leggi tutto [...]

Continua...

Un NO per l’ambiente

Ambientalisti per il NO al referendum costituzionale del 4 dicembre 2016   La riforma costituzionale, sulla quale i cittadini italiani saranno chiamati a pronunciarsi nel referendum confermativo del 4 dicembre, presenta alcuni aspetti molto preoccupanti anche per quanto concerne la tutela dell’ambiente, nel rapporto tra lo Stato e le autonomie locali. In particolare, la nuova formulazione dell’art. 117 della Costituzione attribuisce alla competenza legislativa esclusiva dello Stato, Leggi tutto [...]

Continua...

Glosse ad un NO socialista

1. L'insistenza con cui lo stesso Renzi sgrida gli oppositori della "sua" revisione costituzionale di "stare al merito" è eloquente. Non è il merito l'oggetto della "sua" revisione costituzionale. Sono le dimensioni politico-culturali e socio-economiche che la sorreggono ad essere oggetto delle continue forzature parlamentari da circa 18 mesi a questa parte e dell'imminente consultazione referendaria. 2. Non esiste un "combinato disposto" dicono i sostenitori della revisione sulla base di Leggi tutto [...]

Continua...

Dialogo partigiano sul si o il no al referendum

Un'amica, Imelde Rosa Pellegrini - gloriosa storica, attivista pacifista, cooperatrice sociale e da sempre esponente della ANPI - ha risposto al mio precedente intervento, in cui rendevo nota, insieme a materiale analitico sulla controriforma costituzionale proposta dal Governo Renzi, la mia posizione per il "no" al referendum:   Caro Gigi, io ammiro le tue certezze. Io sono molto dubbiosa e ti dirò perchè: non voterò mai come vota Casa Pound, come votano i grillini, come votano in Leggi tutto [...]

Continua...

Perché votare no (si) alla controriforma anticostituzionale (tre comparazioni tra Costituzione ed articoli di riforma)

Ecco in allegato un foglio di confronto tra la parte della Costituzione modificata e gli articoli della "controriforma Boschi": http://documenti.camera.it/Leg17/Dossier/Pdf/AC0500N.Pdf Prima ancora che un commento organico, la lettura delle minuzie inserite dà già ad una prima lettura la dimensione di un gioco da azzeccagarbugli di provincia, di quelli manzoniani doc per "fregare i villani zotici ed incolti". Ovviamente non Leggi tutto [...]

Continua...

Grande è la confusione sotto il cielo, quindi (se ci fosse un punto di riferimento) la situazione potrebbe pure essere eccellente

Il Grande Timoniere, notoriamente, esprimeva questo semplice ma complesso concetto quando la dimensione della lotta politica aveva come riferimento il Partito. Di Classe, ovviamente. Oggi, per parafrasare qualcun altro: non c'è il partito, e non è neanche chiara la classe. Il modello mitico ancora prevalente era quello delle tute blu, nella versione "classe operaia" di granitica comunista memoria, oppure nella versione antagonistica  dell' "operaio-massa" di scuola operaista. Ma, nel percorso Leggi tutto [...]

Continua...

Tende, case, accoglienza. Tragedie, confusione e… cretinismo elettorale

1. Una premessa, tanto per essere chiari: candidarsi alle elezioni non è un obbligo. Spesso si fa miglior figura a stare a casa. Non si capisce per quale motivo - a fronte del fatto che il Partito Socialista pordenonese per due volte, nel 1914 e nel 1915, rifiutò di conquistare il comune, pur sapendo di avere la maggioranza tra le migliaia di elettori operai e pure tra i borghesi progressisti, radicali e democratici - ci siano gruppuscoli e singole personalità che si ostinano a presentare listerelle Leggi tutto [...]

Continua...