Archivio Testi

Anno nuovo, vecchie abitudini. Mini-CIE e Minni-ti

Finalmente uno con le idee chiare. Uno che non ha neppure bisogno di farsi un attimo l’idea di dove sia capitato e parte immediatamente lancia in resta. D’altra parte, col precedente che avevamo, tutto si fa possibile. In ogni caso, pare che il freddo pungente di questi giorni, abbia inciso sulla funzionalità della sua materia grigia; si sa, l’assenza di capelli (e io ne so qualcosa) mal sopporta temperature così fredde e dunque nessuna sorpresa se le trovate non sono poi troppo brillanti. Leggi tutto [...]

Continua...

Leggende del nostro tempo: breve storia dei 35 euro

Non c'è osteria del nostro paese dove non si trovino più o meno avvinazzati avventori dediti ad inveire sull'oro col quale sarebbero ricoperti profughi, in particolare zingari, qui accolti. Stefano Gallieni, il responsabile pace di Rifondazione Comunista, ci ha scritto sopra una storia, che chiarisce il senso di questa vera e propria bufala, strumentalizzata in particolare dai nazileghisti (a proposito: il Tribunale di Torino ha appena assolto il segretario dello stesso partito, Paolo Ferrero, Leggi tutto [...]

Continua...

Lettera aperta sui richiedenti asilo

Comunicato stampa Consegnata oggi alle redazioni locali de Il Gazzettino e Messaggero Veneto una Lettera aperta (pubblicata sotto con tutte le adesioni) sul tema dei richiedenti asilo, molto discusso e dibattuto anche in occasione dei confronti elettorali sui ballottaggi a Pordenone, Cordenons e S. Vito. In 5 giorni sono state raccolte adesioni di 117 persone della provincia, più un’altra trentina, in solidarietà, da fuori. Tra queste presenti volontarie e volontari della Rete Solidale (purtroppo Leggi tutto [...]

Continua...

Lettera aperta. Sciopero della Rete Solidale di Pordenone

Da quasi un anno e mezzo, la Rete Solidale composta da singoli e cittadini a vario titolo partecipi, ha supportato, sfamato, trovato ricovero, assistenza medica e di pronto soccorso, per centinaia di rifugiati arrivati nel nostro territorio che si sono trovati sprovvisti di tutto, in attesa di entrare nelle strutture preposte all'accoglienza prevista dalla legge per la tutela internazionale dei richiedenti asilo. Precisiamo che si tratta di persone che avevano espresso in Questura, la loro volontà Leggi tutto [...]

Continua...

Verità sul sistema Hot Spot – Violazioni e illegalità a Lampedusa

La verità sul sistema Hot Spot - Violazioni e illegalità a Lampedusa La denuncia delle associazioni Nelle ultime settimane sono arrivate a Palermo, ma anche a Catania e in altre città della Sicilia, decine di persone provenienti da Mali, Gambia, Pakistan, Somalia, Eritrea, Nigeria, con in mano solo un decreto di respingimento differito che intima di lasciare il territorio italiano dalla frontiera di Roma Fiumicino entro 7 giorni. Provengono tutte da Lampedusa, dove sono arrivate dopo essere Leggi tutto [...]

Continua...

Idomeni, la vergogna d’Europa – Reportage Max Ferrero e Renata Busettini

Cari/e tutti/e,
condivido con voi il reportage in oggetto di cui allego un paio di fotografie: http://www.maxferrero.it/sito/portfolio-view/idomeni-la-vergogna-deuropa-5/.

Un abbraccio.

Roberta Tumiatti
cooperativa Animazione Valdocco
Legacoopsociali Migrazioni
perunabuonaaccoglienza@googlegroups.com

Continua...