7 luglio 2017

Una domanda: ha più senso parlare di sinistra o destra, oppure di lotta tra le classi?

La domanda potrà parere ai più retrò, ma dei "più" non me ne curo: da tempo sono antropologicamente pessimista sul destino dell'homo occidentalis. Ma indubbiamente è il caso di fare un po' di igiene mentale, in mezzo a tanto bla-bla-bla sul destino del centro-sinistra (è una questione di stile: badare alla precedenza, please!); sul pericolo della destra con cui si cerca cerca di mobilitare i militonti cervelli-all'-ammasso per votare per il rottamatore/federatore-pro-tempore; sulla indefettibile Leggi tutto [...]