Senza titolo-2
26 novembre 2018

Show must go on

Come tutti gli spettacoli che si rispettino, anche quello macabro della guerra, per quanto mi riguarda ora, qui in Siria, deve continuare. In genere sono gli spettatori che devono essere soddisfatti, ma in questo caso pare debbano esserlo i protagonisti. Casi della vita, che ci vogliamo fare? Tutt’al piu’ c’e’ qualche cambiamento scenografico, ma il palco rimane lo stesso e varia qualche battuta a seconda della volonta’ ma soprattutto della possibila’ degli attori. A proposito di sconografie, vediamo un po’ a che punto stiamo. Parrebbe una situazione di stallo, di attesa e in qualche modo lo e’. Non e’ che la gente abbia all’improvviso smesso di crepare e tantomeno di morte violenta senza avere alcuna intenzione, ma e’ che effettivamente le pedine sulla scacchiera si stanno, o perlomeno cercano di farlo, riposizionando. Le maggiori novita’ arrivano dal nord, dal confine con la Turchia che sta giocando un po’ come fanno alcuni frequentatori del casino’ al tavolo della roulette, su piu’ tavoli convinti di tenere sempre tutto sotto controllo, ma che prima o poi inciampano in alcune sviste. Al nord est, ammassano truppe e mezzi come se l’invasione in Rojava dovesse essere imminente; per essere piu’ convincenti, non fanno mancare qualche […]
12 novembre 2018

Parlamento Europeo approva risoluzione contro violenza neofascista in Europa. Una vittoria storica

FORENZA (GUE/NGL): “Parlamento Europeo approva risoluzione contro violenza neofascista in Europa. Una vittoria storica” Strasburgo, 25 ottobre 2018: Il Parlamento Europeo in seduta plenaria ha approvato una risoluzione comune dei principali gruppi politici (GUE, S&D, Verdi, ALDE e PPE) che richiede la messa a bando delle organizzazioni neonaziste e neofasciste in Europa. Lo annuncia l’eurodeputata Eleonora Forenza (GUE/NGL): “La risoluzione condanna tutti gli attacchi violenti dei gruppi neofascisti e neonazisti in Europa, non ultimo quello accaduto la notte dello scorso 21 settembre a me, al mio assistente Antonio Perillo e altri per mano di un gruppo di Casapound di Bari. Il testo chiede all’Ue e agli Stati membri di garantire che siano effettivamente bandite le organizzazioni neonaziste e neofasciste e qualsiasi tipo di fondazione e associazione che glorifichi il fascismo e il nazismo. Era dal 1999 che una risoluzione del genere non veniva approvata, ed è una posizione importante del Parlamento in vista delle prossime elezioni. E’ un risultato enorme, ottenuto anche con la collaborazione di altre due femministe come Ana Miranda (Verts/ALE) e Soraya Post (S&D), e le relatrici degli altri gruppi politici Cecilia Wikström (ALDE) e Róża Gräfin (PPE). Il femminismo si conferma essere il principale e più […]
12 novembre 2018

Una di Noi. Dedicato ad Elena Beltrame

22 ottobre 2018

Gli sbronzi di Riace

Non e’ che si sentisse la mancanza di un mio commento sui fatti ridicoli per un certo verso e tremendamente pericolosi se visti da una prospettiva diversa. Vorrei solo raccontare la mia piccola esperienza specifica del personale rapporto con Mimmo Lucano. Comunque sia, uno piu’ uno meno…. Ho conosciuto Mimmo Lucano una quindicina di anni fa, quando il suo progetto  cominciava a prendere forma; mi riferisco al 2001, quando aderendo all’allora PNA (Programma Nazionale di Accoglienza), il Comune di Riace, che poi era Mimmo e un altro paio di volontari, cominciava il percorso che in futuro avrebbe portato quel borgo alla fama internazionale. Mimmo e i due, stavano lavorando alacremente preparando malta e sistemando mattoni per rimettere in sesto le molte (quasi tutte) case che la necessita’ di migrare di qualche decennio prima aveva completamente svuotato. Il progetto di Mimmo era chiaro; sulla scia di alcune precedenti esperienze (Soverato e Badolato ad esempio) che avevano ospitato le prime ondate di migranti (allora i kurdi) gli avevano ispirato un’idea, forse un sogno. Rianimare Riace, farlo rivivere dando allo stesso tempo supporto alla gente che per motivi spesso simili a quelli di coloro che avevano lasciato Riace, piu’ spesso per mettere in […]